Consigli

Skincare: come avere una pelle perfetta

La skincare routine: come avere una pelle perfetta

Per avere una pelle perfetta bisogna prendersene cura, prestiamo però attenzione agli step base da seguire affinché la nostra pelle ne tragga beneficio.

La pelle cambia in base all’età e alle stagioni quindi necessita di prodotti adeguati.

In caso di particolari problematiche della pelle è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico prima di applicare un nuovo prodotto.

La pelle è lo specchio dell’anima

Ok, gli occhi sono lo specchio dell’anima, diciamo che la pelle è il riflesso dell’organismo (il che suona molto meno poetico).

Quindi il primo consiglio che vi diamo è di curare l’alimentazione, una buona alimentazione e uno stile di vita sano portano benefici a tutto il corpo pelle compresa.

Conoscere il proprio tipo di pelle

Chi ha una pelle giovane e chi matura, chi ha una pelle grassa, secca o mista, chi soffre di imperfezioni,chi ha una pelle delicata e chi di pori dilatati e punti neri.

Insomma ogni tipo di pelle è diversa e imparare a conoscere il proprio è il punto di partenza per prendersene cura al meglio.

Ma vediamo gli step base di una buona skincare per avere una pelle perfetta.

1. DETERSIONE

sincare pelle perfetta: diverse tipologie di detergenti viso

Il primo step della giornata è lavarsi la faccia ma i saponi studiati per altre parti del corpo possono essere troppo aggressivi per la pelle del viso.

In commercio esistono diverse tipologie di detergenti viso studiate per diverse tipologie di pelle.

I detergenti possono essere utilizzati semplicemente con le mani o con le apposite spazzoline, l’importante è massaggiare delicatamente perché ricordiamoci che la pelle del viso è molto sensibile.

Uno dei metodi per pulire la pelle consiste nella doppia detersione: prima va lavato il viso con un detergente oleoso e successivamente si passa al detergente schiumogeno.

Una volta sciacquata bene la pelle sentirete la differenza.

2. ESFOLIAZIONE

skincare pelle perfetta: esempio di alcune tipologie di esfolianti

L’esfoliante ha la funzione di purificare in profondità la pelle e può essere di due tipologie:

  • SCRUB o esfoliazione meccanica: si tratta di una crema o un gel che contiene al suo interno dei granuli che vanno massaggiati sulla pelle e poi risciacquati. Questi microgranuli aiutano ad eliminare le cellule morte e a pulire in profondità la pelle.
  • PEELING CHIMICO o esfoliazione chimica: a differenza dello scrub, l’esfoliazione agisce non per un azione meccanica ma chimica appunto , grazie agli acidi contenuti al suo interno.

Il peeling chimico dev’essere effettuato da personale specializzato, tuttavia in commercio esistono prodotti esfolianti con una bassa concentrazione che possono essere utilizzati anche a casa.

3. SIERO

skincare pelle perfetta: i sieri viso

Dopo aver pulito bene la pelle e prima di applicare la crema, entra in gioco il siero: un fluido concentrato che in combinazione con gli altri prodotti della nostra skincare ne amplifica i risultati.

Si possono trovare in commercio sieri per tutte le necessità : idratanti, illuminanti, per le diverse tipologie di pelle, anti age, alla vitamina c, all’acido ialuronico.

Dopo aver applicato il siero possiamo passare alla crema

4. CREMA

skincare pelle perfetta: crema contorno occhi e crema viso

Nell’ultimo step della nostra skincare routine troviamo la crema contorno occhi e la crema viso, entrambe importantissime per avere una pelle perfetta.

Le creme possono essere più o meno ricche e dense a seconda dei gusti personali e dei bisogni della pelle ma a prescindere dalla scelta rimangono uno step fondamentale per una buona skin care routine.

Questi erano gli step base di una buona skin care routine ma ricordate che per ambire ad avere una pelle perfetta si può sempre integrare con maschere specifiche sia in tessuto che in crema, ma soprattutto non bisogna mai dimenticare di applicare una protezione SPF adeguata tutto l’anno!